Percorso




Banner_no_viv

Banners



COME SOSTENERCI?
clicca qui

cingliale

Gogodigital Paypal Donation



AcyMailing Module


Iscriviti

    Iscriviti alle newsletter di           Equivita

Vienici a trovare su Facebook


Facebook Image

Seguici su Twitter


Twitter Image


Comunicato 14/06/2011
Abbiamo salvato il futuro


Carissimi amici tutti,
Abbiamo segnato un passo importante nella Storia. Sì, nella storia del mondo.
Il quorum sui referendum in Italia non si era raggiunto da 16 anni, e la percentuale del 95% di SI non si era raggiunta mai… L’Italia può finalmente presentarsi a testa alta nei vertici internazionali, per avere dimostrato di essere un popolo unito, un popolo consapevole e capace di autonome decisioni, anche quando per attuarle occorre una completa inversione di rotta.

Gli italiani hanno infatti dimostrato chiaramente:
· Di sapersi ribellare al tanto reclamizzato quanto delirante progetto nucleare.
· Di sapersi ribellare alla tanto subdola quanto illegale privatizzazione dell’acqua, bene comune preziosissimo di tutta l’umanità.
· Di sapere difendere (nonostante le vessazioni subite di recente) un concetto di “Giustizia uguale per tutti i cittadini”, irrinunciabile in una democrazia.

Ma ciò non è tutto:  gli italiani – sia di destra che di sinistra - hanno anche dimostrato di voler mettere la parola FINE ad una visione neoliberista (spacciata per “progresso economico”) che ha di recente in larga misura privilegiato i potenti e tolto sostanze e dignità ai deboli; che ha aumentato la differenza, in tutto il mondo, tra ricchi e poveri.
Gli italiani stanno aprendo sempre più i loro cuori e le loro menti al sorgere di una nuova era:
· quella della condivisione dei beni comuni,
· quella della difesa dei diritti umani,
· quella della difesa ambientale, con la produzione di energia rinnovabile, diffusa in piccole reti su tutto il territorio, lontana dai centri di potere ad alto rischio.
Un’era in cui dovrà crescere sempre più in tutto il mondo la nuova cultura della solidarietà e dell’empatia, senza la quale il pianeta non potrà essere salvato.

Tutto questo (ve lo immaginavate?) lo avete fatto voi con il vostro voto!

 

GRAZIE!


PS: Grazie anche per essere “emozionali”… e non crediate di dovervi discolpare (!) per la capacità che avete di sentire, di soffrire per gli altri, anche se distanti da voi.
Non possono essere prese decisioni serie senza il sodalizio tra cuore e mente … Noi non vogliamo e non vorremo mai essere ridotti a macchine pensanti o computers programmati per il semplice conteggio dei profitti!



Comitato Scientifico EQUIVITA
Tel. + 39. 06.3220720, + 39. 335.8444949

E-mail: equivita@equivita.it <http://www.antivivisezione.it/equivita@equivita.it>
Sito http://www.equivita.org <
http://www.equivita.org/>



Powered by Joomla! 1.6 - Webmaster: Roberto Trozzo