Percorso




Banner_no_viv

Banners



COME SOSTENERCI?
clicca qui

cingliale

Gogodigital Paypal Donation



AcyMailing Module


Iscriviti

    Iscriviti alle newsletter di           Equivita

Vienici a trovare su Facebook


Facebook Image

Seguici su Twitter


Twitter Image


COMUNICATO EQUIVITA
07.03.13

Basta con l’importazione di animali
Basta con la vivisezione

Il recente sequestro dell’unico allevamento italiano di cani beagles, Green Hill, situato a Montichiari (BS) non ha fermato la sperimentazione su questa come su altre specie.
Tale pratica, atroce e fuorviante, continua ad essere esercitata su tutto il territorio nazionale, avvalendosi del commercio nazionale e internazionale di animali.
E’ di oggi la notizia dell’arrivo di 8 beagles all’aeroporto di Fiumicino, destinati al Research Toxicology Centre S.p.a di Pomezia (del gruppo Menarini), già acquirente dell’azienda Green Hill.
Prontamente alcuni attivisti si sono presentati questa mattina a Pomezia per protestare contro tali importazioni e la vivisezione. Una pratica che sacrifica milioni di animali ogni anno in nome di un modello scientifico errato e pericoloso per la salute umana.
Purtroppo le importazionI come gli allevamenti non finiranno qui, fintanto che la sperimentazione animale è prevista dalla legislazione vigente.
Il nostro obiettivo è quello di mirare al cuore del problema, ovvero alla sostituzione della direttiva europea 2010/63 che legifera in materia di vivisezione, in Italia come in Europa.

 

Il Comitato Scientifico EQUIVITA, insieme ad altre associazioni italiane ed europee, ha già da tempo percorso questa strada avvalendosi dell’art 11 del trattato dell’Unione, che permette ai cittadini di proporre un’Iniziativa e prendere così parte all’elaborazione delle politiche europee.
Abbiamo proposto l’Iniziativa dei Cittadini Europei STOP VIVISECTION, che chiede alla Commissione di scrivere una nuova direttiva. Questa dovrà andare verso l’abolizione della sperimentazione animale rendendo obbligatori i metodi sostitutivi.

Ci servono un 1 000 000 firme, ma ne vogliamo raccogliere ancora di più!!!!
Firma e fai firmare all’indirizzo:

 

www.stopvivisection.eu

 

Sostieni STOP VIVISECTION
Sostieni una svolta epocale
Sostieni la fine della sperimentazione animale

 

EQUIVITA, Comitato Scientifico Antivivisezionista

Via P. A. Micheli, 62        00197 Roma

Tel. +39.06.3220720, Cell. 335.8444949,  Fax +39.06.3225370

emailto: equivita@equivita.it 
www.equivita.it; 

facebook: http://www.facebook.com/equivita.comitatoscientificoantivivisezionista
Per donazioni: c/c postale:88922000
oppure, IBAN:  IT55  N076  0103  2000  00088922000

 

 

 



Powered by Joomla! 1.6 - Webmaster: Roberto Trozzo