Percorso




Banner_no_viv

Banners



COME SOSTENERCI?
clicca qui

cingliale

Gogodigital Paypal Donation



AcyMailing Module


Iscriviti

    Iscriviti alle newsletter di           Equivita

Vienici a trovare su Facebook


Facebook Image

Seguici su Twitter


Twitter Image


 COMUNICATO EQUIVITA

24.04.2014

 

ELEZIONI EUROPEE  2014:

Più di un  MILIONE di CITTADINI EUROPEI  vi chiedono:

Un VOTO per la SALUTE, un VOTO per STOP VIVISECTION

 

  • La sperimentazione su animali (S.A.) si basa sul grave errore scientifico di considerare predittivi per l’uomo i test effettuati su altre specie; essa è di conseguenza un metodo inaffidabile per la tutela della nostra salute e per quella dell’ambiente, entrambe strettamente  collegate.
  • La S.A. rappresenta inoltre una pratica eticamente inaccettabile, in contrasto con l’art. 13 del Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea, secondo il quale gli animali sono esseri senzienti e come tali vanno tutelati.
  • Negli USA, dietro indicazione della National Academy of Sciences, è stata avviata una svolta radicale nella ricerca biomedica e tossicologica, finalizzata al superamento della S.A. a favore di tecnologie alternative specifiche per l’uomo. Ingenti finanziamenti sono ormai da 7 anni al servizio di questo programma rivoluzionario (si veda ToxCast 21).
  • Nell’UE nulla di ciò. La direttiva 2010/63/UE difende e nei fatti incoraggia l’inaffidabile modello animale, non rendendo obbligatori neppure i test senza animali già convalidati.

Gli studi epidemiologici attuali dimostrano che le malattie tumorali, neurodegenerative, come anche l’autismo e molte altre patologie, sono in continua crescita e che siamo avviati ad una grave crisi sanitaria. Questa potrebbe essere evitata con i mezzi sia legali sia scientifici di cui disponiamo, con la prevenzione e con la sostituzione – come sta avvenendo  in USA – della S.A. con i metodi  scientifici e moderni di ricerca, in particolare tossicologica, di gran lunga più affidabili, più completi ed esaustivi, oltre che più rapidi ed economici.

 

  • L’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) è il nuovo strumento di partecipazione diretta dei cittadini all’attività legislativa dell’UE. Grazie a tale strumento la firma di non meno .di un milione di cittadini può indicare all’UE un percorso legislativo, legalmente vincolante, da seguire.
  • 1.340.000 cittadini europei hanno sottoscritto una delle prime ICE accettate dalla Commissione con la registrazione, ovvero STOP VIVISECTION, per ottenere, dal basso,un percorso di completo abbandono della S.A. a favore di modelli di ricerca scientifica avanzati e affidabili.
  • Il Parlamento e la Commissione Europei che si insedieranno dopo le prossime elezioni saranno obbligati ad organizzare un'audizione pubblica per ascoltare le ragioni e le proposte di STOP VIVISECTION. A seguito di ciò la Commissione Europea fornirà una risposta ufficiale, spiegando quali atti intende compiere per dare seguito alle istanze di oltre un milione di cittadini.
  • La nuova composizione del Parlamento Europeo, e di conseguenza della Commissione Europea, sarà l'elemento determinante per il destino di STOP VIVISECTION e della ricerca scientifica libera dagli errori della sperimentazione animale. Anche su questo fondamentale fronte della salute umana e del benessere animale si giocherà la credibilità delle Istituzioni europee, chiamate ad un estremo tentativo di ricucire un rapporto con i cittadini e le loro istanze.

 

Per questo chiediamo a tutti i candidati al Parlamento Europeo di dichiarare il loro impegno a sostenere STOP VIVISECTION e ad intraprendere a livello europeo il percorso di abbandono completo della sperimentazione animale.

Per sottoscrivere l’impegno è sufficiente inviare una mail a: stopvivisection@stopvivisection.eu, indicando nome, cognome, nazione, circoscrizione e lista di appartenenza.

Tutti i nomi dei candidati che sottoscriveranno tale impegno verranno pubblicati sulla pagina ufficiale del sito

<www.stopvivisection.eu.>

Le adesioni verranno comunicate attraverso tutti i canali e rappresenteranno una chiara indicazione di voto per i tanti cittadini che desiderano porre fine al danno recato dalla sperimentazione animale e all’ostacolo che essa pone al progresso scientifico, nonchè etico, altrove in atto.

 

EQUIVITA

Comitato Scientifico

Via Sebastiano Conca,11

00197 ROMA

www.equivita.it

Equivita@equivita.it

tel:0632110421

3358444949

 



Powered by Joomla! 1.6 - Webmaster: Roberto Trozzo