Percorso




Banner_no_viv

Banners



COME SOSTENERCI?
clicca qui

cingliale

Gogodigital Paypal Donation



AcyMailing Module


Iscriviti

    Iscriviti alle newsletter di           Equivita

Vienici a trovare su Facebook


Facebook Image

Seguici su Twitter


Twitter Image


ELEZIONI EUROPEE  2014 – Un voto per STOP VIVISECTION

 

  • L’Iniziativa dei Cittadini Europei (Ice) è lo strumento di partecipazione diretta dei cittadini all’attività legislativa dell’UE. Grazie a tale strumento la firma di non meno .di un milione di cittadini può indicare all’UE un percorso legislativo da seguire, legalmente vincolante
  • 1.340.000 cittadini europei hanno sottoscritto la Ice STOP VIVISECTION per ottenere - dal basso - un percorso di completo abbandono della sperimentazione su animali a favore di modelli di ricerca scientifica avanzati e affidabili.
  • La sperimentazione su animali si basa sul grave errore scientifico di considerare predittivi per l’uomo i test effettuati su altre specie; essa è di conseguenza un metodo inaffidabile per la tutela della nostra salute e per quella dell’ambiente, al quale la nostra salute è strettamente collegata.
  •   La sperimentazione su animali rappresenta una pratica crudele che riguarda in Europa decine di milioni di animali ogni anno, in contrasto con l’art. 13 del Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea, secondo il quale gli animali sono esseri senzienti e come tali vanno tutelati.
  • Il Parlamento Europeo e la Commissione Europea che si insedieranno dopo le prossime elezioni saranno obbligati ad organizzare un'audizione pubblica per ascoltare le ragioni e le proposte di STOP VIVISECTION. A seguito di ciò la Commissione Europea fornirà una risposta ufficiale, spiegando quali atti intende compiere per dare seguito alle istanze di oltre un milione di cittadini. 
  • La nuova composizione del Parlamento Europeo, e di conseguenza della Commissione Europea, sarà l'elemento determinante per il destino di STOP VIVISECTION e della ricerca scientifica libera dagli errori della sperimentazione animale. Anche su questo fondamentale fronte della salute umana e del benessere animale si giocherà la credibilità delle Istituzioni europee, chiamate ad un estremo tentativo di ricucire un rapporto con i cittadini e le loro istanze.
  • Negli USA, dietro indicazione della National Academy of Sciences, è stata avviata una svolta radicale nella ricerca biomedica e tossicologica, finalizzata al superamento della sperimentazione animale, a favore di tecnologie alternative specifiche per l’uomo. Ingenti finanziamenti sono ormai da 7 anni al servizio di questo programma rivoluzionario (si veda ToxCast 21).
  •  Nell’UE nulla di tutto ciò. La direttiva 2010/63/UE difende e nei fatti incoraggia l’inaffidabile modello animale, non rendendo obbligatori neppure i test senza animali già convalidati. In quanto al Regolamento REACH, adottato nel 2007 per valutare la tossicità di 30.000 sostanze chimiche che minacciano l’ambiente e la salute, la sua attuazione evidenzia oggi enormi falle: nonostante REACH inviti ad usare, ovunque disponibili, i metodi senza animali, di fatto ciò, per inerzia o incapacità, non avviene. L’uso esclusivo e massiccio di test su animali fa di REACH una rischiosa, costosissima farsa.
  • Per questo chiediamo a tutti i candidati al Parlamento Europeo di dichiarare il loro impegno a sostenere STOP VIVISECTION e ad intraprendere a livello europeo il percorso di abbandono completo della sperimentazione animale.

 

Per sottoscrivere l’impegno è sufficiente inviare una mail a stopvivisection@stopvivisection.eu, indicando nome, cognome, nazione, circoscrizione e lista di appartenenza.

Tutti i nomi dei candidati che sottoscriveranno tale impegno verranno pubblicati sulla pagina ufficiale del sito www.stopvivisection.eu. Le adesioni verranno comunicate attraverso tutti i canali e rappresenteranno una chiara indicazione di voto per i tanti cittadini che desiderano porre fine al danno recato dalla sperimentazione animale e all’ostacolo che essa pone al progresso scientifico, nonchè etico, altrove in atto.

 

Per i cittadini promotori della Ice STOP VIVISECTION:

EQUIVITA

Comitato Scientifico

Via Sebastiano Conca,11

00197 ROMA

www.equivita.it

Equivita@equivita.it

tel: 0632110421 cell: 3358444949



Powered by Joomla! 1.6 - Webmaster: Roberto Trozzo